Donne, neoplasie e ‘arti sorelle’. Un’indagine intersemiotica e transnazionale

Donne, neoplasie e ‘arti sorelle’. Un’indagine intersemiotica e transnazionale

0,0014,00

Autrice: Oleksandra Rekut-Liberatore

Titolo: Donne, neoplasie e ‘arti sorelle’

Sottotitolo: Un’indagine intersemiotica e transnazionale

Collana: Open Culture

Anno di edizione: 2022

ISBN: 979-12-80678-02-7 (print)
ISBN: 979-12-80678-03-4 (online)

DOI: 10.57569/979-12-80678-03-4

pagine cartaceo: 132
pagine eBook: 132

© 2022 Author | Anthology Digital Publishing

Licenza d’uso: CC BY 4.0.

Download eBook gratuito
(Seleziona “eBook pdf” nel menu Formato e prosegui con l’ordine a € 0)

Svuota
COD: ISBN 9791280678027 (print) Categoria: Tag: , , , ,

Descrizione

Donne, neoplasie e ‘arti sorelle’. Un’indagine intersemiotica e transnazionale è la conclusiva tappa di un trittico librario sulla malattia oncologica che nulla ha trascurato: dalle ‘metastasi cartacee’ dei grandi scrittori dell’Otto-Novecento al mondo onirico dei personaggi colpiti dal cancro fino, per l’appunto, alle arti sorelle. Un volume che allarga la prospettiva etico-sociale e amplia le ricerche sul visual cancertelling apportando un respiro internazionale. Le interpreti di questa via crucis sono artiste statunitensi, tedesche, francesi e italiane impegnate in stazioni interpretative, ovvero sperimentazioni grafiche e onco-messinscene per il cinema, per il proscenio teatrale, per la riproduzione fotografica che l’autrice, come un’organizzatrice di eventi culturali, coopta in un collettivo di donne artefici di scenari medico-creativi. Le pagine che dipanano i fili di un intricato male, espresso ogni volta con modalità e tecniche diverse, regalano inusitate angolazioni e sfumature psico-fisiche del dolore. 

Oleksandra Rekut-Liberatore è dottore di ricerca e collaboratrice dell’Italian University Line (IUL). In precedenza, borsista presso il Centro di Studi «Aldo Palazzeschi», assegnista presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze e titolare dei corsi di Letterature comparate all’Università di Kiev. È autrice dei volumi Finzione e alterità dell’io: presenze nella scrittura femminile tra XX e XXI secolo (2013), Metastasi cartacee. Intrecci tra neoplasia e letteratura (2017, Premio «Città di Firenze»), Dai sogni dei malati di carta alla psico-oncologia. Un percorso commentato tra testi esemplari (2020). I suoi vasti interessi scientifici si estendono da Dante ai contemporanei, dagli scrittori dell’Europa occidentale al mondo slavo.

Sommario: Premessa Introduzione | PRIMA PARTE – VOCI DI UN THESAURUS TEATRALE. UNA DRAMMATURGIA SULLA MALATTIA ONCOLOGICA | Ionesco e le crabe. Élisabeth Gille Astrocitoma aracnoide. Lucia Calamaro Raccontarsi con i post-it. Alice Kuipers, Nelly Sachs, Hilde Domin Un dubbio amletico. Noémie Caillault Cancer / Cancel. Margaret Edson | SECONDA PARTE – DALLA PAGINA ALLO SCHERMO. LEGGE VS BIOETICA | Una cavia da esperimento. Margaret Edson bis The survival of the fittest. Diana Beate Hellmann L’emancipazione medica. Jodi Picoult Famille d’accueil / Village d’enfants. Marie-Laure Picat Milton, Belgrado e chemioterapia. Marta Bertini | TERZA PARTE – NEOPLASIA E FOTOGRAFIA. APPUNTI SU UN’AUTORAPPRESENTAZIONE FEMMINILE | An Eye with an I. Dorothea Lynch Warum? Christel / Isabell Zachert Les photos sans corps. Annie Ernaux Velociraptor ed entomologia poetica. Laura Paita Guarire per umbram. Anna Gianesini | QUARTA PARTE – AUTOGRAPHY. TRA IRONIA E SPERIMENTAZIONE | The al-qaeda cells. Marisa Acocella Marchetto Uberography. Jennifer Hayden Jean-Pierre. Alice Baguet La monaca buddista e la zuppa di miso. Anna Faroqhi QBM. Isabella Di Leo Bibliografia Indice dei nomi | Abstract

 

 

Informazioni aggiuntive

Peso 240 g
Dimensioni 24 × 17 × 0.8 cm
Formato

,

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.