Letteratura per sola voce. Cento radiodrammi trasmessi in Italia dal 1955 al 1960

Letteratura per sola voce. Cento radiodrammi trasmessi in Italia dal 1955 al 1960

0,0015,00

Autore: Rodolfo Sacchettini

Titolo: Letteratura per sola voce

Sottotitolo: Cento radiodrammi trasmessi in Italia dal 1955 al 1960

Collana: Radiofonica

Anno di edizione: 2022

ISBN: 979-12-80678-04-1 (print)
ISBN: 979-12-80678-05-8 (online)

DOI: 10.57569/979-12-80678-05-8

pagine cartaceo: 324
pagine eBook: 326

© 2022 Author | Anthology Digital Publishing

Licenza d’uso: CC BY 4.0.

Download eBook gratuito
(Seleziona “eBook pdf” nel menu Formato e prosegui con l’ordine a € 0)

Svuota
COD: ISBN 9788894478761 (print)-1-1 Categoria: Tag: , , , ,

Descrizione

 A metà degli anni Cinquanta, nel salotto o nel tinello di casa, milioni di famiglie italiane si riuniscono la sera attorno al ‘canoro focolare del ventesimo secolo’, la radio, a sentire musica, programmi vari e tanti radiodrammi. Sono gli ultimi e più eclatanti trionfi, in termini produttivi e di pubblico, prima della lenta, ma inesorabile affermazione del nuovo ‘focolare elettrico’, la televisione. Rodolfo Sacchettini ricostruisce nel dettaglio una miriade di storie, temi e forme dei radiodrammi trasmessi in Italia dal 1955 al 1960, anni di profondi e decisivi cambiamenti per il paese, avvalendosi per la prima volta dei copioni e delle registrazioni conservate negli archivi della Rai. In questo periodo scrivono per la radio prolifici autori specializzati (Paolo Levi, Alfio Valdarnini…), drammaturghi e letterati (Dino Buzzati, Raffaele La Capria, Carlo Emilio Gadda, Renzo Rosso, Luigi Squarzina…), figure straniere di primissimo piano che la radio, spesso in anticipo sugli altri media, rende noti a un vasto pubblico (Samuel Beckett, Heinrich Böll, Agatha Christie, Friedrich Dürrenmatt, Max Frisch…). Con sempre maggiore attenzione al valore letterario della parola, tesa alla riflessione, all’introspezione, al monologo interiore, il radiodramma sviluppa e consolida alcune sue caratteristiche specifiche, offrendo opere non di rado sorprendenti. Il volume di Sacchettini contiene anche schede esplicative di cento radiodrammi, con informazioni su autore, messa in onda e indicazioni per l’ascolto in rete.

Rodolfo Sacchettini, dottore di ricerca in Italianistica, ha pubblicato una monografia sulla narrativa di Landolfi (L’oscuro rovescio, 2006) e due volumi sulla storia del radiodramma italiano prima della televisione (La radiofonica arte invisibile, 2011 e Scrittori alla radio, 2018). Ha curato con Ascanio Celestini Storie da legare (2006) e, assieme ad altri studiosi, Memorie, autobiografie, diari nella letteratura italiana dell’Ottocento e del Novecento (2008), Il teatro salvato dai ragazzini (2011), Cento storie sul filo della memoria. Il “Nuovo Teatro” in Italia negli anni ’70 (2017). Collabora con l’Enciclopedia Treccani e con Radio 3 Rai per Il teatro di Radio 3 e Wikiradio. Insegna Letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università di Firenze e Documentario audio alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. Attualmente sta svolgendo una ricerca sui radiodrammi trasmessi in Italia tra gli anni Cinquanta e Settanta per l’Università di Firenze con la collaborazione della Sede Rai di Firenze.

Sommario: Introduzione | Cento radiodrammi trasmessi in Italia dal 1955 al 1960 | 1. La radio agli albori della tv; 1.1. «Da oggi la televisione inizia…»; 1.2. Le Compagnie di Prosa della Rai; 1.3. Il pubblico di massa; 1.4. I radiodrammi stranieri: il Prix Italia; 1.5. Lo scrittore specializzato; 1.6. Compositori e «sottofondi» | 2. Teatro radiofonico e radiodramma: il settore prosa nella Rai degli anni Cinquanta; 2.1. La nascita del Terzo Programma; 2.2. Il teatro alla radio; 2.3. La programmazione dei radiodrammi |  3. Guardarsi allo specchio: drammi esistenziali; 3.1. La drammaturgia paradossale di Paolo Levi; 3.2. Le parabole biografiche di Alfio Valdarnini; 3.3. L’inquietudine religiosa di Heinrich Böll | 4. Le ambizioni sbagliate; 4.1. La provincia; 4.2. Madri, mogli e fidanzate | 5. Prime avvisaglie di un paese in cambiamento; 5.1. La topografia dei margini; 5.2. Nuovi temi sociali | 6. Raccontare la guerra; 6.1. «Ogni riferimento a fatti realmente accaduti è puramente casuale»; 6.2. L’assurdità della guerra | 7. Lo spazio e il tempo; 7.1. Dove?; 7.2. Quando? | 8. Chi? E come?; 8.1. La voce del narratore; 8.2. La voce della memoria; 8.3. La voce dell’autocoscienza; 8.4. La voce interiore | 1955 | 1. Quel buon diavolo di Stanislao di Alfio Valdarnini; 2. Il viaggio del prigioniero di Louis MacNeice3. Le nostre ragioni di Ermanno Carsana e Giuseppe Di Martino; 4. Il vento di Paolo Levi5. Una guerra per lo zio Tom di Raffaele La Capria6. Ultime notizie di Piero Marinai7. Mi devi ascoltare di Nigel Kneale8. Cambiamento di rotta di Enrico Castelli9. Romeo e Giulietta al villaggio adattamento di Gian Francesco Luzi (dalla novella di Gottfried Keller) | 1956 | 10. Adamo di Alfio Valdarnini11. Al buio di Wolfgang Altendorf12. Dal tramonto all’alba di Giuseppe Negretti13. Un servizio di guerra di Renzo Rosso14. Un Olimpo poco tranquillo di Lina Wertmüller e Matteo Spinola15. Ne va della vita di un uomo di Harry W. Junkin | 1957 | 16. Una partenza di Giovanni Guaita17. È caduta una stella di Tito Guerrini18. Una musica mi scivolò accanto sulle acque di Archibald MacLeish19. Questa preziosa vita di Hermann Holzmann20. La canzone del liuto di Wilhelm Michael Treichlinger21. Il filo scarlatto di John Joy Bell22. I cuori spezzati di Alfio Valdarnini23. La neve è bagnata adattamento di Ettore Settanni (da Fëdor Dostoevskij)24. La storia di Riccardo Doubledick adattamento di Roberto Cortese (da Charles Dickens); 25. Cappuccetto, l’orco e le maschere di Massimo Dursi 1958 | 26. Waterloo di Giovan Battista Angioletti27. Lettera ad una conoscente di Alfio Valdarnini28. In buone mani di Redmond MacDonogh29. La casa perduta nel tempo di Giorgio Passamonti30. Mitologia del treno di Eugenio Galvano31. Europa 1606 di Bernardo Bizoni (a cura di Anna Banti)32. Il signore che cercava la quiete di Aurelio Miserendino (da August von Kotzebue)33. Il gatto e le tigri di Dino de Palma34. Il bugiardo a cura di Ornella Sobrero35. Incontri in una stazione di provincia di Paolo Levi36. Sulle rive della Plotinitza di Wolfgang Hildesheimer37. La contadina furba di Cesare Vico Lodovici38. Il viaggio a Beguna di Heinrich Böll39. Il taccuino degli impegni di Max Gundermann40. Il bambino prodigio a cura di Ettore Barelli e Angelo Merlin41. Vento d’agosto di Enrico Bassano e Dario Martini; 42. Un’automobile così di Mario Pelosi43. Farina fina di Manlio Cecovini44. Il Guerriero, l’Amazzone, lo Spirito della poesia nel verso immortale del Foscolo di Carlo Emilio Gadda45. Istoria commovente del soldato a cura di Paolo Gonnelli46. La colomba di Avila di Tito Guerrini47. I due fratelli adattamento di Raissa Naldi e Alfio Valdarnini (da Jur’evič Lermontov) |1959 | 48. La sposa del vento di Milena Cianetti Fontani49. Alcool di legno di Giuseppe Negretti e Giovanni Panzacchi50. Chiamata personale per il signor Brent di Agatha Christie51. Il grande fungo velenoso di Paolo Levi52. Baracche di Massimo Fiocco53. In panne di Friedrich Dürrenmatt54. Orme cancellate di Hans Rothe55. Una ragazza arrivò di Dino Buzzati56. La locomotiva di Mario Mattolini57. Ventesimo secolo di Guido Guarda (da Albert Robida)58. Concerto in tre di Ottavio Spadaro59. La casa del parafulmine di Sancia Basco60. Il fabbricante di sogni di Oliphant Down61. Avvisi matrimoniali di Tyrone Guthrie62. Estuario di Arnaldo Boscolo63. La visita di Renzo Rosso64. Uomini sulla strada di Milena Cianetti Fontani65. Una luce nella notte di Solferino di Gerardo Guerrieri66. Duello bianco di Francesco Matteo Macciò67. Aspetto Matilde di Enzo Maurri68. La cicala di Giuseppe Orioli (da Anton Čechov)69. Le etichette di Paolo Levi70. La volpe sfortunata di Sancia Basco71. Il topo di Raffaele La Capria | 1960 | 72. Intercessione per Ismay di Gian Francesco Luzi73. Ceneri di Samuel Beckett74. Il pantografo. Racconto per suoni e voci di Luigi Squarzina75. Furto di gioielli a Birmingham di Edward Mason76. Preoccupazioni per la visita al morto di Sauro Marianelli77. Fischio d’allarme di Günther Eich78. Cinque all’Hotel George di Stuart Ready79. Bilancio di una vita di Heinrich Böll80. L’altra madre di Belisario Randone (da Giuseppe Marotta)81. Il sottoquadro di Marino Moretti82. La penna rossa di Marino Moretti83. Herr Biedermann e gli incendiari di Max Frisch84. Una strana epidemia di Italo Alighiero Chiusano85. Antonello, capo brigante calabrese di Ottavio Spadaro (da Vincenzo Padula)86. Chiamami bugiardo di John Mortimer87. Una vita nuova di Ermanno Carsana88. Prima che il cerchio si chiuda di Ginetta Ortona89. Vicino e difficile di Luigi Squarzina90. Squadre di soccorso di Alan Burgess91. Fra terra e cielo di Hans Rothe92. Il gorgheggio di Franco Venturini (da Ernst T.A. Hoffman)93. La fidanzata del bersagliere di Edoardo Antòn94. Il primo uomo di Mario Fratti95. Anima sola di Gian Francesco Luzi96. La borsa blu di Charles Lefeaux (da E.H. Clements)97. Un caso per Joe Bridle di Franco Enna98. Il tempo è chiuso di Ermanno Maccario99. A ciascuno la sua statura di Roberto Cortese; 100. Buon Natale, signor Gio’ di Angelo Contino | Indice dei nomi | Abstract

Informazioni aggiuntive

Peso 685 g
Dimensioni 24 × 17 × 2 cm
Formato

,

Lingua

1 recensione per Letteratura per sola voce. Cento radiodrammi trasmessi in Italia dal 1955 al 1960

  1. Anthology (proprietario verificato)

    Recensione su Rai Radio3
    Qui comincia Programma con Attilio Scarpellini. Regia e scelte musicali di Ennio Speranza
    26 maggio 2022
    Ascolta il podcast

    Attilio Scarpellini propone una raffinata recensione sulla pubblicazione di Rodolfo Sacchettini e abbraccia le analisi dell’autore sul mondo della radio e su come questo mezzo abbia plasmato profondamente la cultura sociale del nostro Paese negli anni del secondo dopoguerra.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.